Il nostro impegno per l’Istituto Scolastico “Casalini” nel comune di San Marzano di San Giuseppe (TA)

L’Istituto Scolastico comprensivo “A. Casalini” rappresenta per la comunità di San Marzano di San Giuseppe (in provincia di Taranto) una istituzione di primaria e rilevante importanza, con le sue 600 presenze annue: 368 alunni nelle primarie e 230 nelle medie che sono seguiti con cura ed attenzione da corpi docenti ben assortiti ed articolati come i numerosi e qualificanti finanziamenti PON ottenuti attestano.

La scuola è dotata infatti di laboratori di informatica ed attività pratiche, pittura e ceramica, che rappresentano per la comunità un freno all’abbandono scolastico, con attività svolte attraverso la formula del tempo pieno.

Il progetto affidato a Fluidotecnica ha previsto una significativa opera di ristrutturazione, il cui obbiettivo principale è stato l’efficientamento energetico, conseguito con il miglioramento del comportamento disperdente delle facciate grazie alla eliminazione dei ponti termici e ad una maggiore resistenza termica, mediante “cappotto termico”, la sostituzione degli attuali infissi con nuovi infissi in pvc, la installazione in copertura di sistemi di produzione di energia rinnovabile (solare termico e fotovoltaico).

L’intervento è stato ritenuto meritevole di finanziamento per €.850.000,00 complessivi, grazie alla misura comunitaria FERS 2007-2013 asse II – Linea di intervento 2.4 azione 2.4.1

In dettaglio, dunque, la Fluidotecnica si è occupata della:

  •  eliminazione dei ponti termici;
  • miglioramento globale dell’isolamento dei paramenti murari esterni e dell’intradosso del piano di copertura del plesso scolastico ad esclusione della palestra e di un piccolo gruppo di aule di più recente costruzione;
  • sostituzione degli infissi esterni esistenti con impiego di materiali riciclabili;
  • installazione di sistemi di produzione di acqua calda sanitaria mediante energia solare in numero di 4 kit da 140 litri;
  • installazione di impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile,per una potenza complessiva pari a 52,64 Kwp;
  • sistema di trattamento e recupero indoor delle acque piovane;
  • elementi per la raccolta differenziata;
  • sistemi di ombreggiamento passivo;
  • elementi di arredo per la mobilità sostenibile come la sostituzione della pensilina di collegamento della scuola alla palestra e l’installazione di box portabicicletta.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *